fbpx

Notizie da Candiolo

08.04.2019

Archivissima torna a Torino dal 12 al 15 Aprile: la Fondazione sarà nuovamente Charity Partner dell’iniziativa

Dopo il successo dello scorso anno (150 Archivi aderenti, 170 eventi, 62 sedi sparse per tutta Torino e 15 location per la terza edizione de “La Notte degli Archivi”), ritorna a Torino Archivissima – Il Festival degli Archivi. Anche per il 2019 la nostra Fondazione sarà Charity Partner dell’iniziativa.
La seconda edizione – organizzata in collaborazione con il Polo del ‘900, che ospiterà la maggior parte delle iniziative – si svolgerà a Torino dal 12 al 15 aprile.
Per la prima volta la manifestazione avrà una declinazione tematica: Archivissima quest’anno sarà infatti dedicata al superamento delle barriere. La scelta nasce dall’esigenza di riflettere sui temi centrali dell’attualità politica e sociale, specialmente in un anno, il 2019, nel quale cadono gli anniversari di alcuni dei più grandi avvenimenti della storia del ‘900 legati a questo tema.
L’iniziativa vuole porre l’attenzione sulla necessità di unire, connettere, allargare lo guardo, favorire l’interrelazione tra luoghi, persone e storie. Proprio per questa ragione, gli archivisti, i conservatori, gli storici, i fotografi, gli artisti, gli scrittori, gli scienziati che interverranno durante il festival degli archivi di Torino intrecceranno le loro narrazioni con i tasselli della memoria collettiva, conservati negli archivi storici, guidando il pubblico alla scoperta di storie di integrazione, sconfinamenti, conquiste.
La Fondazione sarà protagonista Venerdì 12 alle ore 19 presso il Museo della Radio e della Televisione RAI di Via Verdi 14, in occasione dell’incontro “Aspettando la Partita del Cuore. Donne contro il Cancro: tre modi diversi di affrontare la più grande barriera della vita”, a cui prenderanno parte Cristina Chiabotto (madrina e testimonial della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro), Claudia Chiale (Paziente e Fundraiser) e Anna Sapino (Direttore Scientifico Istituto di Candiolo-IRCCS).
Vi aspettiamo numerosi!

 

 

ARCHIVIO NOTIZIE DA CANDIOLO
s