Notizie da Candiolo

11.02.2013

L’Arcivescovo di Torino, Mons. Cesare Nosiglia, visita l’Istituto di Candiolo.

In occasione della XXI Giornata Mondiale del Malato Sua Eccellenza l’Arcivescovo di Torino, Mons. Cesare Nosiglia, ha fatto visita all’Istituto di Candiolo. Nel corso della visita l’Arcivescovo ha potuto vedere i reparti di degenza, intrattenendosi con numerosi pazienti del centro, i laboratori di ricerca e il Dipartimento Grandi Tecnologie dell’Istituto.

Durante il saluto che ha voluto rivolgere al personale ed ai pazienti dell’Istituto, Mons. Nosiglia, ricordando che l’assistenza agli ammalati “non può essere svolta senza una motivazione vocazionale”, ha invitato tutti i responsabili della sanità “a non imboccare una via che conduce gradualmente a selezionare le richieste dei pazienti sulla base di parametri prevalentemente economici. E’ una questione – proseguito l’Arcivescovo di Torino – che deve interpellare la coscienza di chi ha responsabilità di prendere tali decisioni che comportano certamente la necessità di sanare i bilanci o mantenerli in ordine, ma questo non a scapito delle concrete esigenze degli ammalati”.

Per leggere l’intero intervento dell’Arcivescovo clicca qui.

ARCHIVIO NOTIZIE DA CANDIOLO
s