Notizie da Candiolo

05.11.2015

Oltre 105 mila euro raccolti dal Rotaract 2031 per l’Istituto di Candiolo.

Oltre 105 mila euro raccolti per l’acquisto di due ecografi di ultima generazione, che consentiranno visite senologiche sempre più precise e che arricchiranno la dotazione dell’ Istituto Candiolo.

E’ il frutto del grande successo dell’iniziativa “apinK” per combattere il cancro al seno, lanciata nel corso dell’anno sociale 2014/2015 dal Rotaract Distretto 2031 (il gruppo giovani di Piemonte Settentrionale e Valle d’ Aosta del Rotary International).

L’assegno contenente il risultato della raccolta è stato consegnato alla Presidente della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro, Allegra Agnelli, dal rappresentante Distrettuale del Rotaract 2031, Jacopo Grillo, e dalle responsabili “apinK” Giulia Dalloni e Cecilia Garrone.

“Grazie alla passione e all’impegno di tutti i soci del Distretto – ha detto Jacopo Grillo – il risultato ha superato le previsioni iniziali. L’obiettivo è stato raggiunto con molteplici attività: banchetti benefici in più di 15 comuni, eventi sportivi per promuovere uno stile di vita sano, iniziative culturali e didattiche, momenti conviviali e di aggregazione, con la partecipazione di esperti e personaggi celebri, come Masterchef Federico Ferrero. Grande rilievo mediatico ha poi avuto la serata di gala, organizzata durante il mese della prevenzione del cancro al seno all’interno della Mole Antonelliana. Per l’occasione il simbolo di Torino è stato illuminato esternamente di rosa al fine di comunicare ai torinesi un messaggio importante: la prevenzione salva la vita”.

“L’entusiasmo che i giovani del Rotaract hanno profuso in questa iniziativa – ha sottolineato Allegra Agnelli – ci sprona a proseguire nel nostro impegno per sconfiggere il cancro. E’ grazie al sostegno generoso di tanta gente che l’Istituto di Candiolo può continuare a giocare un ruolo di primo piano nella ricerca e nella cura di questa malattia”.

ARCHIVIO NOTIZIE DA CANDIOLO
s