Dona ora

Progetto Chiro

Il progetto Chiro si propone di studiare l’impatto della chirurgia robotica-laparoscopica sulla qualità dei tessuti raccolti per le analisi “-omiche”.

Dottor Alfredo Mellano

Presentazione del progetto

Il progetto Chiro, finanziato dal Ministero dell’Università e della Ricerca attraverso i fondi 5X1000, si propone di studiare l’impatto della chirurgia robotica-laparoscopica sulla qualità dei tessuti raccolti per le analisi “-omiche”. I responsabili del progetto sono il Dottor Alfredo Mellano e la Professoressa Caterina Marchiò. La durata prevista per lo sviluppo del progetto è di tre anni per un importo destinato di 787.819,30 €.

Le analisi “-omiche” sono un gruppo di tecniche che consentono di studiare l’espressione genica, la composizione proteica e la struttura molecolare dei tessuti. Queste analisi sono fondamentali per la diagnosi e la cura dei tumori, ma richiedono l’utilizzo di materiale biologico di alta qualità.

La chirurgia robotica è una tecnica chirurgica che utilizza dei robot per eseguire interventi chirurgici. Questa tecnica è sempre più utilizzata per il trattamento dei tumori del tratto gastro-intestinale, ma non è chiaro se possa alterare la qualità dei tessuti raccolti.

Metodo di ricerca

Nel corso del progetto Chiro saranno arruolati pazienti sottoposti a chirurgia robotica o laparoscopica del tratto gastro-intestinale. I dati clinici e patologici dei pazienti saranno annotati, insieme ai tempi di ottenimento del campione (ischemia calda), alla modalità di conservazione (a fresco oppure sottovuoto) prima del biobancaggio e ai tempi di ischemia fredda.

I tessuti raccolti saranno poi utilizzati per valutare:

  • la possibilità di ottenere organoidi, ovvero strutture tridimensionali che riproducono la struttura e le funzioni di un organo;
  • la qualità degli acidi nucleici estratti, ovvero il DNA e l’RNA;
  • il mantenimento dell’espressione delle proteine.

Risultati attesi

I risultati del progetto Chiro potranno fornire informazioni importanti sull’impatto della chirurgia robotica sulla qualità dei tessuti raccolti per le analisi “-omiche”.

Se gli studi dimostreranno che la chirurgia robotica non ha un impatto negativo sulla qualità dei tessuti, questa tecnica potrà essere utilizzata con maggiore sicurezza per il trattamento dei tumori del tratto gastro-intestinale.

Infine, i risultati del progetto Chiro potranno contribuire a migliorare le tecniche di raccolta e conservazione dei tessuti per le analisi “-omiche”.

Durata progetto

3 anni (2023-2026)

Investimento

787.819,30 €

Responsabili progetto

Dottor Alfredo Mellano

Professoressa Caterina Marchiò

Ministero

Ministero dell’Università e della Ricerca

Altri progetti finanziati dal 5x1000

Progetto K9 Human Program

Progetto K9 Human Program

Il progetto K9 Human Program, condotto dall’Istituto di Candiolo - IRCCS è un programma di oncologia comparata per lo sviluppo di modelli di immunoterapia personalizzata.

Progetto Idee

Progetto Idee

Il Progetto Idee vede come obiettivo la ricerca clinica applicata ai trattamenti locoregionali sui tumori solidi (chirurgia, radioterapia, etc.) ed ematologici, con un percorso che va dal “letto del malato”...

Progetto Pro-Active

Progetto Pro-Active

All’Istituto di Candiolo - IRCCS è stato avviato un progetto di ricerca clinica e traslazionale con l’obiettivo di arrivare a un programma moderno di prevenzione dello sviluppo di un tumore...